TOP
27 Apr

Cilento Divino, il gusto della bellezza

Countdown per la prima edizione della rassegna enogastronomica Cilento Divino. Dal 28 al 29 aprile, tutti a Pioppi per celebrare la cultura vitivinicola e culinaria di un territorio ricco di storia e di arte.

L’iniziativa organizzata dall’Associazione Cilento Sport & Cultura mira, infatti, alla valorizzazione di un tesoro di inestimabile valore che ispirò personaggi come Virgilio, Parmenide e in ultimo lo scienziato Ancel Keys.

Rino, Anna, Ornella, Toni, Angelo, Melania, consapevoli della grande vocazione turistica del Cilento hanno organizzato una due giorni dedicata al vino e alle eccellenze culinarie di questo nobile territorio, attraverso momenti di conoscenza, degustazione, amicizia e divertimento. Un modo per divulgare la cultura cilentana cambiando la prospettiva del turista di massa in un turista intelligente, proiettato a vivere la vacanza come un elemento esperienziale, di gratificazione, di appagamento e di conquista.

Cilento Divino vuole essere un’ esperienza indimenticabile che coniuga la bellezza travolgente dei piccoli borghi all’esperienza enogastronomica del territorio. A fare da cornice a tutto questo il mare cristallino di Pioppi. La kermesse si svolgerà direttamente sulla spiaggia presso il Karibu Club, in un’atmosfera raffinata e suggestiva, dove i professionisti del vino e del gusto potranno presentare i propri prodotti e conquistare gli ospiti con i profumi, gli odori e i colori di vini e cibi che rendono i cilentani tanto fieri del proprio terroir.

Partners d’eccezione saranno l’Ais, Associazione Italiana Sommelier delegazione Cilento e Vallo di Diano, che affiancherà i produttori nelle degustazioni, e l’Associazione Dieta Mediterranea Ancel Keys di Pioppi, con la partecipazione del professore Pasquale Strazzullo, ordinario dell’Università Federico II di Napoli e presidente del Sinu (Società Italiana Nutrizione Umana).

Vino, cibo e musica. Saranno coinvolte le aziende vinicole cilentane Albamarina, Alfonso Rotolo, Cantine Barone, Carmine Botti, Case Bianche, Cobellis, De Conciliis, Ermmà, Luigi Maffini, Tenuta Macellaro, Salvatore Magnoni, Tenuta Mainardi, Marino, Pippo Greco, Polito, San Giovanni, San Salvatore, Terradura, Verrone. La rinomata ristorazione cilentana interverrà con appetitosi show-cooking, per offrire alcune prelibatezze della dieta mediterranea. Tanti gli chef coinvolti in questa simpatica performance, con una particolare menzione ad Alessandro Feo, medaglia di bronzo ai Campionati di cucina italiana di Rimini. Infine spazio anche alla tradizione musicale del Cilento con l’esibizione del Cilento Tarant di Pina Speranza.

CILENTO DIVINO è un’idea: Associazione Cilento Sport & Cultura ASD INFO: www.cilentodivino.it • info@cilentodivino.it • cell. 3924102525

 

Nessun Commento

Inserisci un tuo commento